deshabiller III

indépendance - se deshabiller

.

E’ così che hai preso a morsi la pelle
della mia anima.

Guardanomi spogliare di me, ogni difesa.
Con premura mi sono svestita nel tuo cuore
e nuda m’hai accarezzato la speranza.

Già ero impaurita dagli abusi;
già tornava come scritta dalle  tue mani, 
la fiducia nell’abbandono.

Nuda cammino ora i miei silenzi
e in quei tuoi occhi senza vento
s’alza ancora, come accarezzata dal vento,
la polvere

dove rincorro in punta di cuore
le nuvole

.
Liberamente tratto dai diari del cuore