le mouton noir

indépendance - la musique
.
Fotografia di Bertocci
.

C’è stato un giorno,
di quelli che non sfuggono al calendario della vita
in cui ho afferrato un suono
era per strada forse
uno di quei suoni antichi come la dolcezza.

Mi sono afferrata per le labbra
una parola
di quelle faticose da trascinare su per le salite
e l’ho chiamata Speranza.

Ancora oggi,
quando mi porto a pascolare la vita,
 è lei il mio cane.
Abbaia alla luna anche di giorno.

Dietro la collina
nasce ancora oggi
dal nero del mio manto

un peccato vestito di bianco.

.
trovato nelle mani