mistral II

indépendance - fille
.
Fotografia di Gosia Janik

.

E’ di sette vite
come un treno fermo sulla curva di uno scambio
il vivere, così come si vive
l’amore al primo sguardo.

L’anima esce dal corsetto della carne
e bacia la terra in cui affondano la radice
gli occhi d’inverno.

Fioriscono dove il tempo
arriva  a dismisura,
costantemente piovendo
– maestrale d’eterno –

come bambini al primo girotondo,
dentro e fuori la melma


saltando.

.
trovato nelle mani e nei cambiamenti
che arrivano come un vento di maestrale