silence III

vide

..

Le dita percorrono il silenzio,
racchiuso, fermo in un bacio.

Le mani stringono tutto
senza mai tenere niente.

Solo il vento muove le assenze
solo il vento asciuga gli ossi di pesca,

qualche volta
anche i lunghi silenzi degli occhi
irrigano, prosciugandola,

l’anima.

liberamente tratto dal respiro,
dal vento, e da una collina dentro
dove fioriscono i ciliegi