début

Fotografia di Mario Salis la veranda de “La Ripresa”

Ecco il miracolo dietro le lune stanche.
Per un anno abbiamo lavorato a questo luogo, “La Ripresa”.

Lavorare la terra a suo modo,
avvicina al cielo.
Lascio per ora alcune cose che riguardano “La Ripresa”
mentre qui, nel mio dove
nulla è a suo posto,
casa è da primavera, un cantiere.

Ho vissuto il cantiere, abitandoci dentro
e ancora è polvere.Una stanza di soccorso
accoglie il computer.

Ancora di più ho abitato il Silenzio
luogo più che mai necessario alla parola.

Della Ripresa hanno detto…
Luciano Tansini e Mario Salis 

Chi sono Mario e Luciano.
Mario Salis, poeta, cantautore, definito da Fernando Arrabal
“la reincarnazione di Boris Vian” e soprattutto, amico.

Luciano Tansini, professore incaricato di Economia istituzionale presso l’Università degli Studi di Bologna, ha tenuto corsi di insegnamento anche presso l’Università somala di Mogadiscio e l’Università di Los Andes, Merida, Venezuela. In numerosi viaggi (Africa, India, America Latina), ha ricercato la cultura animista e profetica
dei miti e dei riti.
Per le sue particolari opinioni in tema di filosofia economica, è stato man mano emarginato dagli ambienti della didattica e della ricerca istituzionali. Oggi si muove sempre più solitario, al di fuori di ogni istituzione e organizzazione culturale.
Teso verso le radici della memoria e del divenire, la sua Università è la “strada”.
Le sue armi vogliono essere semplici gesti, richiami, parole,
verso chi non può manifestare “parola” .

Trovato fra la gramigna e la polvere

3 pensieri su “début

  1. Cara Beatrice, bentornata anche in questa tua casa virtuale e virtuosa:-)
    Può coprire ben pochi silenzi la polvere, quando arrivano, salvifiche, le tue parole.
    Ti abbraccio

  2. Eccoti! Sei tornata!

    Oh… ben venga il silenzio quando da esso riemergono sensazioni così forti. Sono felice per te, per il tuo nuovo mondo, per le tue preziose compagnie.

    Un abbraccio da chi stima tanto. Antonella (Arezzo)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>