souvenirs d'un jour

indépendance - couple
.
Fotografia di A literatia

.

C’è una stagione
che colora prati
e anticipa il nuovo inverno.

C’è una stagione che ancora ricordo:
vestiva i tuoi odori,
spezia d’autunno la fragranza
e la foglia che copriva i peccati
era del tuo giugno,
già matura ma sempre verde.

Ci siamo giocati anche Dio
con quei dieci discorsi
sull’amore, sul peccato,
su una vergine che ha partorito.

Ora che le distanze non hanno orizzonti,
che il mio cercarti
è sondare la profondità del mio quando,
che le strade si riempiono di rumori a me distanti,

su quante ragnatele 
bagnate di rugiada

dovrò tessere i miei ricordi?

.

trovato cercando di pensare
alla bontà del vino.
Sei uscito al solito, da dove scivola un pensiero,
dalla forza di uno starnuto.