et maintenant

indépendance - tendrement
.
Fotografia di J. Lee

.

Incontro
la presenza di me
dentro i pieni di memoria,
nella verità degli altri,
dove non mi vedo
o nei ricordi.

Erano belli
i giorni di lauro,
le capriole sulla tenerezza,
il sentirmi nel centro esatto
del tuo desiderio.

Era bella la pioggia d’autunno,
vista dal riparo sicuro
del tempo che non scorre.

Ora sono il ventre
di una marea
e sono quella che piove
su altre finestre
in odore di gelsomini e muschio.

S’accende la vita,
quasi per distrazione
aspettando alla fermata dei giorni,

un altro ricordo.

.
trovato così, cercado altro.